Dichiarazioni che manifestano esultanza per la riconferma della Lorenzin da parte ovviamente degli addetti ai lavori: la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, la Federazione Nazionale degli Infermieri e i vari sindacati, solo per citarne alcuni.

Ovviamente possiamo affermare, dato che è un Ddl scritto e pensato da ex esponenti della classe medica per la stessa, che sia un governo per i medici ampiamente rappresentati nelle nostre Camere.

Il nuovo Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha comunicato la lista dei ministri del suo Governo. Come si temeva, Beatrice Lorenzin è stata confermata Ministro della Salute.

Un nuovo Governo con una nuova prospettiva di governo della sanità pubblica è quanto si auspica il CODICI dopo la disastrosa stagione del Ministro Lorenzin.

Domani audizione in Senato della Lorenzin sui nuovi Livelli essenziali di assistenza che una volta approvati ed entrati in vigore, verranno aggiornati ogni anno, pare.
Un altro vano tentativo di sistemare lo sfacelo della sanità in Italia e il malgoverno della Lorenzin?

Il voto del Senato è previsto entro la fine dell’anno. Dalla sessione del Forum Risk management di Firenze dedicata al Ddl sulla Responsabilità professionale, alcuni interventi che ci lasciano basiti, ovvero quelli dei relatori del Ddl

Alle morti di parto e agli organi sani operati al posto di quelli malati siamo abituati, ma amara novità è quella che ha riguardato Valentina Di Roti di 31 anni, morta a Ostia dopo aver preso un antibiotico indicatole dal dentista per curare un ascesso

codici-dacci-il-5