Venerdì, 01 Marzo 2019 08:41

Codici: giustizia per i casi di malasanità a Pistoia e Palermo

Vota questo articolo
(0 Voti)

Due casi di malasanità su cui deve essere fatta giustizia.

É quanto chiede l'Associazione Codici in merito alle due tragedie che in questi giorni hanno tinto di nero le cronache nazionali. Parliamo delle morti di Cristiana e Giuseppina, la ragazza di 28 anni che ha perso la vita a Pistoia e la signora di 74 anni che si è spenta a Palermo.

"Prima di tutto – dichiara il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – vogliamo esprimere la nostra vicinanza ai parenti delle vittime. Quanto successo lascia senza parole, perché è inaccettabile che possano accadere fatti del genere. Mentre si discute e si litiga sui contratti e sugli stipendi, una ragazza perde la vita dopo essere stata dimessa quattro volte da un ospedale, mentre per una signora il ricovero in una casa di riposo si trasforma in un calvario, tra sofferenze e dolori che le fanno perdere 45 chili in meno di un anno. Bene hanno fatto i parenti a sporgere denuncia. La magistratura deve fare luce su quanto accaduto – conclude il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – ci uniamo alla richiesta di giustizia per Cristiana e per Giuseppina, sia fatta chiarezza e siano puniti eventuali responsabili".

codici-dacci-il-5