Stampa questa pagina
Lunedì, 27 Gennaio 2020 14:04

Dopo le raccomandazioni, arriva il divieto per il gel Picato (ingenolo mebutato)

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sospensione dell'autorizzazione all'immissione in commercio a causa del rischio di tumori cutanei maligni.

Dopo la raccomandazione dell'Ema di non utilizzarlo, arriva la disposizione dell'Aifa, che vieta la vendita del farmaco Picato, gel destinato al trattamento della cheratosi attinica della pelle.

L'Aifa ricorda che l'autorizzazione all'immissione in commercio di Picato (ingenolo mebutato) era stata è sospesa a scopo precauzionale a causa delle crescenti preoccupazioni sul possibile rischio di tumori cutanei maligni, mentre l'EMA continuava la sua valutazione. I risultati finali di uno studio per il confronto di Picato con un altro farmaco per la cheratosi attinica (imiquimod) hanno mostrato una maggiore incidenza di tumori cutanei nell'area di pelle trattata con Picato. Agli operatori sanitari era stato quindi indicato di non prescrivere più Picato e considerare opzioni di trattamento appropriate, consigliando ai pazienti di prestare attenzione all'eventuale presenza di lesioni cutanee e di rivolgersi tempestivamente a un medico nel caso in cui ciò si verifichi.

Oggi, dunque, l'ultimo atto di questa vicenda, con l'Aifa che impone il divieto per la vendita del medicinale Picato in tutte le confezioni autorizzate.

 

Articoli Correlati