Mercoledì, 15 Aprile 2020 07:58

Codici: azioni legali per fare luce sulle stragi nelle Rsa

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'associazione Codici sta seguendo con grande preoccupazione l'evolversi dell'emergenza Coronavirus a livello sanitario, in particolare per quanto riguarda il contagio degli anziani ospiti delle Rsa e del personale.

Una pagina su cui incombono ombre inquietanti, su cui l'associazione è pronta ad intervenire con i propri legali.

"Il quadro che sta emergendo – dichiara l'avvocato Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – è drammatico. Giorno dopo giorno i decessi all'interno delle Residenze Sanitarie Assistenziali aumentano e purtroppo sono sempre di più i casi poco chiari. I lutti si moltiplicano, anche nelle Regioni meno colpite dal Covid-19. Ci sono strutture che si sono attrezzate in ritardo per rispondere all'emergenza, abbiamo anziani deceduti in solitudine, con i parenti a volte lasciati senza notizie per giorni. Anche per questo sono sempre più numerose le denunce da parte dei parenti, che sottoscriviamo e siamo pronti a sostenere con i nostri legali, per contribuire alla doverosa azione di verità, di giustizia".

Codici è impegnata a verificare le segnalazioni che si stanno registrando in merito all'operato delle Rsa in questa fase di emergenza. L'associazione è pronta a fornire assistenza con i propri legali ai parenti degli anziani ospiti ed al personale delle strutture. Al riguardo è attivo uno Sportello di assistenza speciale, a cui ci si può rivolgere inviando una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

codici-dacci-il-5