Una decisione grave, che danneggia i consumatori. Così l'associazione Codici giudica il protocollo di cooperazione siglato da Tim e da alcune associazioni.
Ultimatum della Federazione Consumatori Italiana a Fastweb, Vodafone, Telecom e Wind sulle bollette a 28 giorni.

Tre lunghi anni di battaglia, che alla fine però si sono conclusi con una vittoria tanto netta quanto meritata. Parliamo delle bollette a 28 giorni nella telefonia, su cui è arrivato il verdetto del Consiglio di Stato, che ha decretato il rimborso automatico per i consumatori.

Il Garante per la Privacy ha irrogato a Tim spa una sanzione di 27.802.946 euro per numerosi trattamenti illeciti di dati legati all’attività di marketing. Le violazioni hanno interessato nel complesso alcuni milioni di persone.

L’Antitrust ha irrogato una sanzione di 228 milioni di euro a Fastweb, TIM, Vodafone e Wind Tre, accertando un’intesa anticoncorrenziale relativa al repricing effettuato nel ritorno alla fatturazione mensile.
Il 2020 si è aperto con una serie di buone notizie per i consumatori.
codici-dacci-il-5