Via libera del Consiglio dell'Unione Europea alla riforma delle telecomunicazioni.

Pubblicato in Telefonia

Era settembre 2017 quando l’Associazione Codici scrisse alle compagnie telefoniche intimando loro di fare un passo indietro su differenti fronti: fatturazione a 28 giorni, addebito in un’unica soluzione delle rate di smartphone e tablet per chi chiedeva il recesso e obbligo di acquisto del modem proprietario, ma ci ignorarono scientemente.

Pubblicato in Telefonia
codici-dacci-il-5