Venerdì, 16 Febbraio 2018 10:01

Deragliamento Trenord. CODICI invia richiesta di risarcimento danni sotto forma di diffida

Vota questo articolo
(0 Voti)
Un’azione che precede il passaggio in Tribunale e che riguarda tutti i passeggeri a bordo del treno 10452 
Continua l'azione di CODICI a tutela di tutti i cittadini rimasti coinvolti nel terribile deragliamento ferroviario dello scorso 25 gennaio: erano circa le 7 di mattina quando il treno 10452 delle ferrovie Trenord è uscito dai binari tra le stazioni di Pioltello e Segrate.

Un disastro che ha provocato 3 morti e decine di feriti, oltre che momenti di vero e proprio terrore nelle circa 350 persone a bordo del convoglio.

Noi di CODICI abbiamo immediatamente messo a disposizione un modello per aderire ad un'Azione di Classe atta ad ottenere un risarcimento dei danni subiti sia fisici che morali e, a seguito della class action, annunciamo di avere inviato una richiesta di risarcimento danni sotto forma di diffida a Trenord.

Un'azione che precede il passaggio in Tribunale, che riguarda tutti i presenti sul treno il giorno del deragliamento e che chiede un risarcimento quantificato in 1.500 euro per ogni viaggiatore. Se Trenord non dovesse accettare la nostra richiesta si passerà alla class action.

Il modulo per aderire alla nostra azione di classe è scaricabile dal sito www.codicilombardia.org, per ogni altra informazione i nostri sportelli sono sempre aperti: il numero di telefono da chiamare è lo 0236503438, in alternativa potete inviarci una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
codici-dacci-il-5