Stampa questa pagina
Martedì, 07 Luglio 2020 07:36

Codici: procedimento dell’Antitrust su Alitalia dopo le nostre segnalazioni, massima attenzione e tutela per i consumatori

Vota questo articolo
(0 Voti)
L’associazione Codici esprime il proprio apprezzamento per il procedimento avviato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti di Alitalia in merito alla vendita di biglietti per voli successivamente cancellati a causa dell’emergenza Coronavirus, pur trattandosi di servizi da svolgere in un periodo senza i limiti di circolazione imposti dai provvedimenti governativi.


Le proteste dei consumatori 

“Siamo lieti che le nostre segnalazioni siano state accolte dall’Antitrust – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e che abbiano dato il via al procedimento cautelare. Come lamentato da molti consumatori, e riportato da noi all’Autorità, Alitalia non fornisce informazioni adeguate sui diritti spettanti in caso di cancellazione ed offre un voucher al posto del rimborso del prezzo del biglietto già pagato. Come se non bastasse, il servizio di assistenza è carente, con il numero telefonico gratuito perennemente occupato ed il call center a pagamento che invece non fornisce risposte chiare ed esaustive". 

L'azione di Codici

"L’intervento dell’Antitrust è un segnale importante - aggiunge Giacomelli - dal canto nostro andiamo avanti con l’azione di verifica e denuncia per tutelare al massimo i consumatori”. I viaggiatori che stanno avendo difficoltà con i rimborsi in seguito alla cancellazione di un volo prenotato con Alitalia possono richiedere l’assistenza dell’associazione Codici inviando un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Articoli Correlati