Venerdì, 23 Ottobre 2020 10:49

Ryanair, EasyJet, Vueling, Blue Panorama aprono ai rimborsi. Codici e Aeci: vigileremo

Vota questo articolo
(0 Voti)
Era ora: dopo mesi di segnalazioni, finalmente le compagnie aeree iniziano a rispettare le regole.


Così le associazioni dei consumatori Codici ed Aeci commentano le modifiche adottate da Ryanair, EasyJet, Vueling e Blue Panorama in materia di voli cancellati causa Covid-19 sulla scia dell'intervento dell'Antitrust.

Le scorrettezze delle compagnie

"Come denunciamo da tempo – dichiarano Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici, ed Ivan Marinelli, Presidente di Aeci – e come accertato dall'Autorità, le compagnie hanno offerto ai consumatori solo i voucher per i voli cancellati, tra l'altro con la motivazione della diffusione del contagio Covid-19, nonostante i servizi si riferissero ad un periodo ed a destinazioni senza i limiti alla circolazione stabiliti dai provvedimenti governativi, e senza nemmeno fornire assistenza ed informazioni adeguate. Finalmente adesso i consumatori potranno scegliere tra rimborso e voucher, con la possibilità di richiedere il rimborso pecuniario con tempi certi e procedure automatizzate, e potranno usufruire di un servizio di assistenza ai clienti migliore, con strumenti di contatto gratuiti".

Verifiche sui rimborsi

"Vigileremo - affermano Giacomelli e Marinelli - affinché queste modifiche siano reali, perché siamo stanchi degli impegni e delle promesse. Sono mesi, come detto, che denunciamo il pessimo comportamento delle compagnie aeree nei confronti dei consumatori, ai quali finora è stato negato il diritto al rimborso. Ci auguriamo che l'intervento dell'Autorità riporti sulla giusta rotta i vettori".

Assistenza consumatori per il rimborso

Codici ed Aeci hanno avviato la campagna "Voucher? No, grazie!", con cui forniscono assistenza ai consumatori che non riescono ad ottenere il rimborso per il volo cancellato. Per informazioni e segnalazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

L'intervento dell'Antitrust

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha deciso di non adottare alcuna misura cautelare a conclusione di quattro sub-procedimenti nei confronti di Ryanair, EasyJet, Vueling e Blue Panorama. Nel frattempo proseguono i procedimenti principali per accertare eventuali pratiche commerciali scorrette.
codici-dacci-il-5