I contenuti della nuova SEN , documento di Strategia Energetica Nazionale:
Le bollette addebitano consumi stimati perché, nonostante il consumatore paghi il servizio, i distributori non vengono più a leggere i contatori oppure il dato di consumo, letto da remoto, si perde.

La direttiva europea MID sugli strumenti di misura stabilisce, senza alcun dubbio interpretativo, che il dato fidefacente la transazione é quello indicato dal contatore, dato che viene letto dal consumatore per verificare i propri consumi.

Grande agitazione in vista della fine del mercato tutelato:venti milioni di consumatori presi in giro da vent’anni di promesse di risparmi, di contatori illegali e di bollette incomprensibili che dovranno scegliere un nuovo fornitore.
La Sicilia consuma 21 TWh all’anno, all’incirca il 7% del paese.