Martedì, 16 Maggio 2017 07:41

Inarrivabile Bortoni

La liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica imponeva, dal 2007, la separazione funzionale tra la società che distribuisce l’energia elettrica da quella che la vende; attività che facevano, e fanno ancora capo, alla medesima società.
Pubblicato in Consumare Informati
Dal primo maggio prossimo, entreranno in vigore le nuove regole dell’Autorità per l’energia secondo la deliberazione 228/2017/R/com, le quali prevedono che: nel caso in cui il passaggio ad un nuovo fornitore di energia elettrica e/o gas avvenga senza rispettare le regole preventive per la conferma del contratto, dopo il reclamo il cliente potrà aderire in modo volontario alla procedura di ripristino veloce per tornare al vecchio fornitore.
Pubblicato in Energia
Dai dati del monitoraggio effettuato dall’Aeegsi sul mercato libero dell’energia elettrica per i clienti domestici, relativo al biennio 2014/2015, si evince che per le famiglie “permane una difficoltà nel selezionare l’offerta nel mercato libero più conveniente in base alle proprie esigenze”.
Pubblicato in Energia
Lo “Smartflower”, è un innovativo impianto fotovoltaico ideato e realizzato da Alexander Seatek.
Pubblicato in Accademia Kronos
Martedì, 21 Marzo 2017 10:46

Una brutta commedia

Una recente delibera dell’Autorità per l’energia mette in luce le conseguenze della scorretta misurazione dell’energia elettrica, con nefasti impatti sulle vendite retail.
Pubblicato in Consumare Informati

Il premio Nobel per la Chimica 2016 è stato assegnato agli scienziati Jean-Pierre Sauvage, Sir J. Fraser Stoddart e Bernard L. Feringa per “la progettazione e la sintesi di macchine molecolari”.

Pubblicato in Accademia Kronos
Con il decreto legislativo 6 agosto 2015, n. 130, che recepisce la direttiva europea 2013/11/UE, sono state apportate sostanziali modifiche alla parte V del d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo).
Pubblicato in Energia
Martedì, 14 Febbraio 2017 14:36

Le biomasse all’italiana

Le c.d. biomasse sono il legname da ardere, gli scarti agricoli forestali e dell’industria agroalimentare, i reflui degli allevamenti, parte dei rifiuti urbani e le specie vegetali coltivate allo scopo di produrre energia elettrica.
Pubblicato in Consumare Informati
Giovedì, 02 Febbraio 2017 18:22

Bisognosi un cacchio!

Per la fame acquisto cibo, per la sete bevo, per il freddo mi abbiglio; con le scarpe scarpino, con la casa mi accaso; per non stare al buio acquisto luce. Per poter avere tutto questo, lavoro.
Pubblicato in Professione Consumatore