Occhio Gente, occhio, una nuova crisi si intravvede. Le cause?
Pubblicato in Professione Consumatore

Scatta l'allarme rosso per una delle eccellenze del Made in Italy. Parliamo dell'olio extravergine d'oliva.

Pubblicato in Alimentare

Una bella storia, da raccontare e da prendere come esempio.

Pubblicato in Famiglia
Martedì, 02 Ottobre 2018 08:05

Rei di un trasferimento mal trasferito

I robot sostituiranno presto il lavoro umano, lasciando dietro di sé solo disoccupazione di massa?

 

Pubblicato in Professione Consumatore

Signori della politica, è tempo di guardare avanti, smesso di menare il can per l'aia, giungere ad interrogar la regola per uscire dalla crisi: può esserci ripresa senza lavoro?
Pubblicato in Professione Consumatore
Mercoledì, 04 Aprile 2018 17:22

Ad una Politica senza parole occorrono i fatti!

Se il Consumatore, con la sua azione di acquisto, da corso a processi di trasformazione del valore merce in ricchezza, non pago poi consuma l’acquistato dando corso a processi di ri-produzione e continuità al ciclo, questo consumare diviene esercizio di pratica economica occupando vivaddio il centro della scena produttiva.
Pubblicato in Professione Consumatore
L’Italia è un paese bellissimo malgoverno da anni: forse è questo il commento comune che attanaglia almeno due italiani su tre in tutta la penisola.
Pubblicato in Cronaca
Giovedì 19 ottobre, alle ore 14:00, presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Bari, si terrà il Workshop - La Puglia ai tempi della crisi “L’impatto della Tecno - Finanza su consumatore e risparmiatore. Analisi e soluzioni”, organizzato da Codici Puglia.
Pubblicato in Economia e Finanza
Oltre 9,3 milioni di italiani non ce la fanno, sono a rischio povertà e l'area di disagio sociale non accenna a restringersi. Lo dice Unimpresa e lo calcola: tra il 2015 e il 2016 altre 63mila persone sono entrate nel bacino dei deboli in Italia. Complessivamente, adesso, si tratta di 9 milioni e 308mila persone in difficoltà. Crescono in particolare gli occupati precari: in un anno, dunque, è aumentato il lavoro non stabile per 200mila soggetti che vanno ad allargare la fascia di italiani a rischio.
Pubblicato in Professione Consumatore

In tempo di crisi non sprecare è d’obbligo, perciò qualora abbiate ricevuto dei regali che non hanno nulla a che vedere col vostro gusto e non c’entrano nulla con la vostra persona e personalità, nonostante vi arrivino da persone che vi conoscono da una vita, non cestinate ma riciclate!

Pubblicato in Consumi
Pagina 1 di 2