Giorni addietro sono state rilasciate una serie di raccomandazioni per l’Italia, destinata a non crescere (-0,2%) nel 2019 ma che potrebbe invertire la marcia (+0,5% nel 2020) qualora si puntasse con determinazione sull’aumento della produttività e del sostegno alle imprese.

Pubblicato in Professione Consumatore
Mercoledì, 03 Aprile 2019 09:00

Nella stagnazione, gli impantanati giochino!

Uffa! Un buco sempre più grande quello del debito pubblico che in un anno, da gennaio 2018 a gennaio 2019, è cresciuto di 71 miliardi di euro, un ritmo impressionante pari a circa 6 miliardi al mese, in crescita del 3,10 per cento.

Pubblicato in Professione Consumatore
Martedì, 17 Luglio 2018 07:19

Il gap dell'output e il Pil fasullo

Mi venga un colpo! Per abbattere il gap dell'output occorre adeguare il potere d'acquisto al fine di poter smaltire quanto si è prodotto, così viene riportato il meccanismo produttivo in equilibrio che, gira e rigira, genera tutta la ricchezza possibile.
Pubblicato in Professione Consumatore
Mercoledì, 30 Maggio 2018 08:53

La Germania fa le pentole ma non i coperchi

Perchè tanto debito in giro per il mondo?

Pubblicato in Professione Consumatore
Giovedì, 22 Giugno 2017 07:14

Terrorismo, debito e torti

Il fenomeno terroristico ci invade, ci scrolla, ci impalla, non ci raccapezza, ci divide, ci umilia: peggio di così?

Pubblicato in Professione Consumatore

Dietro la richiesta di un mutuo oggi si celano diverse necessità e diverse offerte presenti su un mercato sempre più articolato e variegato. Una delle tipologie di mutuo più richieste in Italia è sicuramente il mutuo per l’acquisto della prima casa.

Pubblicato in Lentepubblica
Giovedì, 30 Marzo 2017 07:37

Finita la pacchia del debito

David Stockman non le manda a dire, fa i conti: "nel 1994 c'erano circa 36,166.37€ miliardi di debito nell'economia di tutto il mondo, questa cifra ha raggiunto gli 76,853.53€ miliardi nel 2000, poi è scoppiata a 180,831.83€ miliardi nel 2014. Cioè, in appena due decenni il debito mondiale è aumentato del 5X.
Pubblicato in Professione Consumatore
Giovedì, 29 Settembre 2016 08:41

La crisi, la gatta, il lardo e lo zampino

Secondo il ministro dell'Energia venezuelano, Eulogio Del Pino, il livello di produzione mondiale del petrolio risulta eccessivo e dovrebbe essere ridotto di almeno il 10% per tornare a stimolare i prezzi.
Pubblicato in Professione Consumatore
L’alternativa è dipendere per tutta la vita dai capricci della finanza
Pubblicato in L’economia del futuro