Alessandria: Non manca molto alle elezioni amministrative per il Comune di Alessandria, che si terranno l’11 giugno 2017, una data nella quale i cittadini saranno chiamati alle urne per decidere chi dovrà governare la città nei prossimi cinque anni.
Il Governo perfetto non esiste, ma si può e si deve fare meglio, pertanto dobbiamo pretendere dagli eletti per rappresentarci, che si impegnino per creare una società migliore.

Da tempo ho maturato la convinzione che quattro zampe sono quasi sempre meglio di due e non per una banale questione matematica. G.B. Shaw ha detto "più conosco gli uomini, più amo gli animali"

Alessandria: I cellulari esistono da tempo e ormai ne siamo talmente coinvolti al punto che per molti sono sono diventati come una protesi del proprio corpo, ma forse proprio questo è un motivo per il quale vale la pena di porsi una domanda, “Come facevamo quando i cellulari non esistevano?” Una domanda che a volte mi pongo e alla quale rispondo ricordando un fatto che mi è successo molto tempo fa, correva l’anno 1980, all’epoca operavo come Sales Manager per la società Gazzoni di Bologna.
Alessandria: Fra i vari progetti del PISU c’era il recupero ambientale della sponda del fiume Tanaro e i giardini comunali. Il progetto di riqualificazione aveva l’obiettivo di recuperare l’area, che si presentava in stato di profondo degrado, con l’inserimento di nuovi arbusti e nuove piante secondo l’indagine progettuale del nuovo parco.

Alessandria, tempo fa è stata ristrutturata via Dossena, la qualità dei materiali e l’aspetto estetico degli stessi relativamente alla strada e ai marciapiedi si può considerare soddisfacente, peccato che gli arredi, fioriere e sedute siano decisamente deludenti. Una scelta davvero infelice per la tipologia dei materiali e del design.