Dolcetti all'acquafaba e cacao (senza glutine & vegan)

Vota questo articolo
(0 Voti)

Finalmente un po' di bel tempo, ne ho approfittato subito per passare mezza giornata in montagna e fare una bella scarpinata in mezzo alla natura.

Mezza giornata perché alle 8 eravamo (io e mio marito, mio insostituibile compagno di trekking) già in marcia, per tornare all'auto intorno alle 13, quindi mi sembra più che sufficiente.

Ci siamo fermati un po' al sole sulla cima, simo stati raggiunti da altri escursionisti e come sempre c'erano degli alianti che volteggiavano sopra di noi.

Ad un certo punto un aliante è passato talmente basso e vicino a noi che sarebbe bastato sbagliare traiettoria di pochi centimetri per provocare un disastro, davvero un pazzo incosciente!

Mattinata movimentata perché poi è arrivato un tipo strano e molto fuori forma, con un gatto al guinzaglio che chiamava continuamente "amore" e con il quale parlava in modo bizzarro.

L'abbiamo ritrovato scendendo, con il gatto nella borsa dell'MD, perché si era sdraiato sul sentiero e non intendeva muoversi da là.

Comunque il gatto era bellissimo!

Sono tornata a casa e ho preparato i biscotti senza glutine e ho voluto anche provare una ricetta nuova (questa...).

Dolcetti al cacao, poco dolci, molto morbidi, piacevoli ma non so se mi entusiasmano del tutto, fatti così.

Comunque li voglio rifare con un'altra forma perché il sapore mi piace, per forza sanno di cioccolato.

Se volete provarli anche voi, questi sono gli ingredienti per circa 10 dolcetti.

INGREDIENTI:

* acquafaba gr. 50

* succo di limone 1 cucchiaino

* cacao amaro gr. 25

* zucchero integrale di canna gr. 25/30

* tahin gr. 35

* farina di semi di lino gr. 10

* cannella ½ cucchiaino

* lievito per dolci bio ½ cucchiaino

L'acquafaba non è altro che l'acqua di governo dei ceci, vi consiglio di scegliere ceci biologici e senza sale.

Montate l'acquafaba con le fruste elettriche, come fossero albumi, insieme al cucchiaino di limone.

In una ciotola mescolate tutti gli altri ingredienti, regolandovi per lo zucchero secondo il vostro gusto.

Io ne metto sempre la quantità minore perché il troppo dolce non mi piace molto.

Accendete il forno a 180° ventilato.

Mescolate bene poi aggiungete l'acquafaba montata e incorporatela al resto, non preoccupatevi se si smonta, i dolci vi riusciranno ugualmente.

Rivestite la leccarda con carta da forno, poi aiutandovi con un cucchiaio, o un piccolo dosatore, prelevate delle piccole quantità di impasto e posatele sulla carta, leggermente distanziate.

Cuocete per 12 -15 minuti, secondo la dimensione dei dolci e secondo il vostro forno.

Lasciate raffreddare completamente prima di gustarli.

NOTE:

Potete aggiungere all'impasto un cucchiaio di gocce di cioccolato fondente.

Per una quantità maggiore di dolci basta raddoppiare le dosi.

Verificate sempre che tutti gli ingredienti siano GLUTEN FREE.

Se non avete la farina di semi di lino potete macinare finemente i semi.