Focaccia di avena e semi misti (senza glutine & vegan)

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'avena è un cereale ottimo, e naturalmente senza glutine.

Il rischio di contaminazione però esiste, dipende dal possibile contatto con altri cereali, che può avvenire dopo la raccolta, dal trasporto alla lavorazione, allo stoccaggio nei silos per la presenza di semi di grano.

Per ulteriori informazioni sull'AVENA potete leggere il mio articolo dedicato che ho pubblicato sul blog nel 2016.

Da allora sono stati fatti sicuramente altri progressi per garantire la qualità dei prodotti e l'assoluta certezza di un'avena gluten free.

Controllate sempre le diciture sulle confezioni per essere sicuri che la vostra avena non sia contaminata.

L'avena è ottima per realizzare ricette sia dolci che salate, usata in fiocchi più o meno piccoli o come farina.

Per preparare questa focaccia ho usato dei fiocchi mignon, quindi non è stato necessario frantumarli ulteriormente.

Se usate dei fiocchi grandi vi consiglio di triturarli in maniera grossolana con l'aiuto di un tritatutto, ma senza ridurli in farina.

Per quanto riguarda i semi che ho usato sono quelli che avevo in casa, sesamo, girasole e lino, ma se dovete acquistarli potete aggiungere quelli di zucca e di chia.

Io non avendo i semi di chia ho aggiunto due cucchiai di farina di semi di lino per dare corpo all'impasto.

È una preparazione salutare e gustosa, senza grassi se non quelli naturalmente presenti nei semi, da consumare con creme vegetali o verdura, ma anche da sola come snack.

Io l'ho spalmata con burro di arachidi, una delizia!

Sicuramente squisita anche con pomodorini conditi con olio e origano.

Ecco come si prepara e gli ingredienti necessari.

INGREDIENTI:

* fiocchi di avena gr. 150

* semi di girasole 3 cucchiai

* semi di sesamo 3 cucchiai

* semi di lino 3 cucchiai

* farina di semi di lino 2 cucchiai rasi

* sale fine integrale un pizzico

* bicarbonato ¼ di cucchiaino

* acqua calda ml.150/200 circa

Se usate più varietà di semi usate 2 cucchiai per tipo invece di 3.

Se i fiocchi sono molto grandi vi consiglio di sminuzzarli con un tritatutto o un mortaio, riducendoli in pezzetti più piccoli ma senza trasformarli in farina, a meno che non preferiate una focaccia meno rustica.

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola, aggiungete piano l'acqua calda e mescolate fino ad ottenere un impasto piuttosto asciutto che si possa manipolare senza che si attacchi alle mani, non è detto che vi serva tutta la quantità.

Se distrattamente avete aggiunto troppa acqua, aumentate un po' la quantità di avena.

Accendete il forno a 190°

Lasciate riposare l'impasto per 5 minuti in modo che tutti gli ingredienti possano amalgamarsi.

Mettete l'impasto tra due fogli di carta formo e stendetelo con un mattarello cercando di dare una forma rotonda abbastanza regolare di circa 5 mm. di spessore.

Con una rotella dentata tagliate il disco in 8 fette così sarà più facile staccarli una volta tolto dal forno.

Cospargete la superficie con un paio di cucchiai di semi misti (ma potete anche non farlo).

Trasferite il tutto con la carta sulla leccarda e infornate per una ventina di minuti, fin quando la superficie inizia a dorarsi.

A cottura ultimata sfornate e lasciate raffreddare prima di consumare la focaccia.