Pizza di zucchine senza farina (senza glutine & vegan)

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono tornata da pochissimo dalla Bio Fera di Canzo (Co) una fiera mercato di prodotti biologici che si svolge all'interno di una villa e nelle strade limitrofe del paese.

Tra i prodotti esposti ho visto molto olio e molte confetture, poi più o meno le solite cose che si trovano nelle fiere del settore.

Come sono solita fare mi sono portata qualcosa da mangiare, perché sapete bene che preferisco cibarmi con ciò che produco con le mie mani.

Stamattina mi sono alzata presto, ho fatto colazione e subito dopo ho preparato delle barrette ma molto velocemente perché non avevo tempo di macinare i fiocchi di avena, quindi le ho preparate semplicissime con burro di arachidi, fiocchi di avena, cocco rapé, sciroppo d'acero e un cucchiaio di pistacchi tritati, sono sempre buone anche se si omettono alcuni ingredienti.

Poi ho preparato del pane tipo arabo senza glutine, per mia figlia e poi i biscotti al cocco, doccia e via.

Parliamo invece di questa pizza preparata praticamente solo con zucchine, erbe aromatiche e poca farina di ceci per la base.

Io poi l'ho condita con pomodoro e formaggio vegan, ma si possono aggiungere verdure a piacere.

Ho impastato tutti gli ingredienti e ho steso un disco di 32 cm di diametro.

INGREDIENTI

* zucchine gr. 550

* farina di ceci 4 cucchiai

* lievito alimentare 3 cucchiai

* erbe aromatiche miste 1 cucchiaio

* sale integrale fine ½ cucchiaino

* semi di lino 2 cucchiai

PER IL TOPPING

* salsa di pomodoro 1 tazza

* filante veg gr. 150

* olio evo 2 cucchiai

* origano a piacere

In una tazza mettete 2 cucchiai di semi di lino e 6 cucchiai di acqua tiepida, mescolate bene e lasciate addensare.

Grattugiate le zucchine con la grattugia a fori larghi, direttamente in una ciotola capiente.

Aggiungete la farina di ceci, il lievito alimentare, il sale e le erbe aromatiche a vostra scelta, io ho usato rosmarino, origano e timo.

Mescolate bene poi aggiungete i semi di lino che saranno diventati un composto gelatinoso.

Accendete il forno a 200°.

Mescolate ancora bene poi stendete sulla leccarda ricoperta con la carta da forno, date una forma rotonda regolare di circa ½ cm di altezza e di 32 cm di diametro, praticamente la larghezza della leccarda.

Quando il forno raggiunge la temperatura impostata infornate nella parte centrale e cuocete per 20 minuti circa, poi girate la base e cuocete ancora 10 minuti dall'altro lato fino a doratura.

Estraete dal forno e condite secondo il vostro gusto, pomodoro e filante veg per la classica Margherita oppure pomodoro e verdure, cipolla o altro e cuocete altri 10 minuti.

Sfornate e lasciate intiepidire la crosta prima di servire.