Biscotti integrali alla camomilla (senza glutine & vegan)

Vota questo articolo
(0 Voti)
L'idea di usare un infuso invece del latte per realizzare dei biscotti, mi è venuta mentre stavo bevendo un tea bianco al limone profumatissimo.

Un paio di settimane fa ho realizzato proprio dei biscotti al tea bianco, che sono piaciuto molto, ma avevo già nella testa l'idea di farne altri con la camomilla.

La camomilla rigorosamente in filtri e non solubile perché questa è piena di zuccheri e non andrebbe somministrata nemmeno ai bambini.

Meglio ancora sarebbe usare i fiori che sono sicuramente molto più profumati e danno un sapore più deciso all'infuso.

Un'altra cosa che mi piace molto fare e poter preparare un dolce senza zucchero, come ho fatto in questa occasione usando i datteri come dolcificante.

Un altro spunto interessante è usare un burro vegetale al posto dell'olio, in questo caso il mio burro di semi di girasole.

Si esatto, lo stesso che uso per preparare l'impasto delle torte salate, che vengono friabili e molto buone.

Io lo adoro in tutti i suoi aspetti (positivi!).

Con le seguenti dosi escono circa 20-22 biscotti, non ho esagerato perché se poi so che li ho in dispensa continuo a mangiarli, così se non ci sono non li mangio!

INGREDIENTI:

* farina di riso integrale gr. 120

* fecola gr. 20

* burro di semi di girasole gr. 35

* datteri gr. 50

* lievito per dolci bio 1 cucchiaio

* infuso di camomilla ml. 50 circa

Preparate una camomilla e lasciatela in infusione 10 minuti in modo che sia forte e intensa, poi lasciatela raffreddare.

Snocciolate i datteri poi frullateli per ottenere una pasta.

In una ciotola versate la farina di riso, la fecola, il lievito e miscelate.

Aggiungete i datteri frullati e il burro di semi di girasole, quindi mescolate bene per amalgamare.

Versate nell’impasto la camomilla, un po’ alla volta impastando a mano fin quando avrete un impasto liscio, compatto e ben lavorabile a mano.

Accendete il forno a 180° ventilato.

La dose di camomilla può variare e potrebbe volercene di più o di meno, aggiungetela in piccole dosi alla volta.

Quando il vostro impasto è pronto, elastico e sodo, stendetelo tra due fogli di carta forno aiutandovi con un mattarello.

Mantenete uno spessori di 3-4 mm.

Ritagliate i biscotti con una forma che vi piace, poi disponeteli sulla leccarda rivestita di carta forno.

Quando il forno raggiunge la temperatura, infornateli e cuoceteli per 13-14 minuti.

Ricordate di estrarli dal forno ancora leggermente morbidi, si induriranno raffreddandosi.

Ottimi per la colazione e per la pausa caffè-tea.