Scodelline di polenta ripiene di broccoletti al gorgonzola (senza glutine & vegetariano)

Vota questo articolo
(0 Voti)
La polenta è un piatto conosciuto in tutta Italia, ma è diffuso soprattutto nelle regioni del nord, anche se ogni regione può vantare le sue ricette tradizionali con gustose varianti.


È più conosciuta nella sua versione preparata con la farina gialla ma ci sono altri tipi di polenta come la Taragna preparata con farina di mais e di grano saraceno, oppure la polenta di mais bianco o quella di castagne.

Io amo la polenta preparata con la farina di mais giallo integrale macinato a pietra, piuttosto rustico e a grana grossa che mantiene anche gran parte delle sue proprietà.

E poi è categorico che la vera polenta, quella buonissima è a lunga cottura, da girare con il mestolo di legno, se non si ha un paiolo elettrico di rame, non certo quella a cottura rapida.

Io la consumo spesso e ne faccio in abbondanza, perché mi piace anche il giorno dopo affettata e grigliata.

Questa volta invece ho preparato una ricetta molto gustosa e anche piacevole da presentare in tavola.

Si tratta di scodelline di polenta ripiene e condite, volete sapere come si preparano?

INGREDIENTI: per 4 porzioni

* polenta cotta gr. 200

* broccoletti cotti gr. 120

* gorgonzola gr. 100

* olio EVO q.b.

* sale e pepe q.b.

* latte vegetale qualche cucchiaio

ATTREZZI:

* coppetta o stampino da muffin

* bicchiere piccolo

Preparate la polenta classica, scegliendo il tipo integrale di mais giallo.

Appena è cotta e ancora bollente riempite le scodelline o gli stampini fino a ¾ e inserite al centro un piccolo bicchiere per formare una scodellina, poi lasciate raffreddare.

Questa operazione potete farla con molto anticipo, se per esempio volete preparare questo piatto per più persone.

Potete togliere il bicchiere quando la polenta si è raffreddata ed è ben solida.

Per servire le scodelline di polenta, riempitele con i broccoletti cotti e spezzettati, poi sciogliete il gorgonzola con un po' di latte per renderlo cremoso, e versatelo sulla superficie.

Mettete qualche minuto sotto il grill e servite subito.