Il mondo dei fermenti lattici: probiotici e prebiotici

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il mondo dei fermenti lattici comprende i probiotici e prebiotici.

I fermenti lattici probiotici, per definizione, sono organismo vivi (batteri), che introdotti nell'organismo apportano un beneficio alla salute. Ad esempio combattono il colesterolo, prevengono il gonfiore addominale e la stitichezza e costituiscono la flora batterica intestinale che è la base delle difese immunitarie del nostro organismo.

Forniscono un buon funzionamento dell'apparato intestinale andando a risolvere i problemi relativi al colon irritabile e riescono a combattere numerosi agenti patogeni che spesso causano patologie quali la candida. Spesso si associano anche ai prebiotici e l'azione sinergica tra essi, definita simbiotica, migliora l'intera flora batterica.

I fermenti lattici prebiotici, a differenza dei probiotici, non sono organismi vivi. I prebiotici rappresentano infatti il nutrimento dei probiotici stimolandone appunto l'attività nel tratto gastro-intestinale. L'assunzione dei fermenti lattici va effettuata a stomaco vuoto; e il motivo è semplice: in questo modo i batteri non vengono ostacolati nel loro percorso dal pH dello stomaco e dall'azione dei succhi gastrici, raggiungendo intatti l'intestino. Solo in questo modo svolgono a pieno la loro funzione.

In farmacia esistono diversi prodotti di questo tipo, mentre in natura si possono trovare nel latte e nei suoi derivati, come ad esempio lo yogurt.