Perchè i globuli bianchi sono importanti

Vota questo articolo
(0 Voti)

I globuli bianchi sono cellule del sangue, e la loro principale funzione è quella di preservare l’integrità biologica dell’organismo tramite l’attuazione di meccanismi di difesa diretti contro microorganismi patogeni di varia natura e contro corpi estranei penetrati nell’organismo previo superamento delle barriere costituite dalla cute e dalle mucose.

I globuli bianchi o leucociti, si suddividono in cinque classi distinte di cellule: neutrofili, basofili, eosinofili, monociti e linfociti. Perchè il nostro sistema immunitario sia efficiente è necessario che i globuli bianchi siano ben presenti nel nostro corpo, perchè senza di loro il sistema immunitario si troverebbe sprovvisto delle sue “armi”.

Il valore di riferimento dei globuli bianchi è tra i 1500 e i 3000 per millilitro di sangue, una diminuzione di globuli bianchi è definita leucopenia. Una diminuizione sensibile dei globuli bianchi può essere dovuta a numerose patologie tra le quali: tumori maligni, AIDS, lupus eritematoso, artrite reumatoide, aplasia midollare e miastenia ma può essere anche dovuta all’assunzione di farmaci cortisonici o anche a insufficienza renale. 

In ogni caso per la diagnosi di queste malattie sono da considerarsi anche altri valori, come ad esempio quello delle piastrine, e quindi il valore dei globuli bianchi va tenuto sotto controllo ma non va considerato come valore assoluto per la determinazione di determinate patologie.

Se dopo aver eseguito gli esami del sangue notate che avete i globuli bianchi bassi non spaventatevi ma rivolgetevi al vostro medico per il semplice fatto che una carenza di leucociti espone il corpo al rischio di contrarre infezioni.