Pianificare gli acquisti al tempo di internet

Vota questo articolo
(1 Vota)
Pianificare gli acquisti al tempo di internet Ufficio Studi Tiendeo
Come ci comportiamo quando facciamo acquisti? Come trovare le migliori offerte? E, soprattutto, dove acquistiamo?

Tiendeo ha preso spunto da queste domande per analizzare il comportamento dei consumatori alle prese con acquisti e voglia di risparmio. L’analisi del sondaggio condotto tra i propri utenti ha fornito dati interessanti su cui, consumatori e retailer, possono riflettere.

SI CERCA ONLINE, SI ACQUISTA IN NEGOZIO

A tutti piace tenere d’occhio i prezzi alla ricerca del migliore affare e, inutile dire, la tecnologia oggi ci dà man forte. Oggi sempre più persone si informano su internet su dove e a che prezzo trovare i prodotti che vogliono acquistare. Secondo lo studio Tiendeo, ben il 97% dei consumatori pianifica gli acquisti prima di entrare in un supermercato ed il 93% di essi si destreggia tra i diversi tool online alla ricerca di prezzi e prodotti convenienti. Tuttavia, la tendenza non si riflette pienamente sui volumi di acquisti online: l’effetto ROPO (acronimo il cui significato è cercare online per acquistare in negozio) sta diventando sempre più forte.

I dati appena riportati mostrano in modo inequivocabile come il processo di confronto dei cataloghi tradizionali e dei volantini alla ricerca delle migliori offerte sia migrato verso internet e, più in generale, verso il mobile. La parola d’ordine, oggi, è webrooming: gli utenti cercano tra siti e app i prezzi migliori. Nonostante i numeri, però, tra i consumatori prevale lo scetticismo. Al momento dell’acquisto, solo il 16% compera effettivamente su internet ciò che ha cercato. Possiamo perciò considerare il webrooming direttamente correlato con l’effetto ROPO.

IL VOLANTINO? MEGLIO DIGITALE!

Dallo studio emerge un altro dato interessante: il preferito tra i consumatori è il depliant digitale, a conferma della crescente tendenza in atto di verificare il prezzo attraverso siti web e app prima di uscire per far spese in negozio. L‘82% degli utenti Tiendeo sfoglia volantini digitali, anche se i cartacei sono comunque molto diffusi e utilizzati dagli acquirenti (79%). La metà degli utenti consulta nello specifico prodotti e prezzi sui siti ufficiali di supermercati o usa le loro app per dispositivi mobili.

PIANIFICARE L'ACQUISTO INFLUENZA LA SCELTA DEL NEGOZIO

Ben il 76% degli utenti ha dichiarato che cambierebbe negozio se trovasse online offerte migliori durante la fase di pianificazione degli acquisti, posizione è particolarmente veritiera per i prodotti elettronici. In questo caso, l’89% dei consumatori sceglierebbe un super o ipermercato diverso da quello pianificato se trovasse un prezzo migliore. E‘ più alta la fedeltà del consumatore per quanto riguarda i grandi volumi di vendita (i prodotti della spesa di tutti i giorni: cibo, medicinali e igiene personale). Tuttavia, solo 1 consumatore su 5 dichiara che resterebbe fedele al rivenditore locale indipendentemente dalle offerte trovate su internet.

Insomma: la sfida che oggi i supermercati devono affrontare è duplice. Da un lato, devono continuare a saper attirare e fidelizzare i clienti con offerte in linea ai propri margini di profitto.
Dall’altro, i retailers, devono concentrarsi maggiormente per offrire al cliente i migliori canali per pianificare gli acquisti e utilizzarli efficacemente così da raggiungere il proprio target di riferimento. Oggi le abitudini del processo di acquisto si evolvono velocemente e la pianificazione online, che ha un peso specifico sempre più alto nella scelta del luogo di acquisto, è il motore di questa evoluzione.